V° Rome Bearweek – 1-6 Gennaio 2009 – Ovvero: 6 giorni di bagordi pelosi

V° Rome Bearweek – 1-6 Gennaio 2009 – Ovvero: 6 giorni di bagordi pelosi

Mentre i miei adorabili colleghi erano intenti al lancio di Freebear su Facebook, io mi son occupato di cose molto molto più ludiche e frivole, ovvero andare a zonzo per lo Stivale alla ricerca di qualcosa di interessante.

La mia scelta è caduta su uno degli eventi Bear maggiormente pubblicizzati nel capoluogo partenopeo. Evento rivolto a chi, per ben una settimana, può starsene lontano dal lavoro e godersi le festività natalizie in compagnia di Orsi, Orsetti e Ammiratori.

Come dicevano gli antichi: “Roma caput mundi” o come poi si è detto in seguito. “Tutte le strade portano a Roma”. Con un gruppo di amici siamo partiti il giorno 2 da Napoli direzione Roma sulla mia adorabilissima C3.

Prima tappa, come da rito, la mia gelateria preferita “Icecream bear” per un saluto veloce a Carlo & Gianni e alla popolazione ursina che spesso si raduna lì.

Dopo cena direzione Testaccio per la serata danzante. Il locale scelto per la serata è lo “Spice” non lontano dal più noto “Alibi“. Dalla fila all’ingresso abbiamo subito capito che la serata sarebbe stata moto interessante!

Prima di parlarvi della fauna spendo due parole sul locale: piccolo, con due piste. Una delle quali molto carina, somigliate ad una cantina tutta in pietra con degli angoli relax. L’altra, accessibile per mezzo di una scaletta in ferro adiacente all’unico bagno non lontano dal guardaroba, consiste in un locale verandato molto simile a una sala da cerimonie.

Il posto, nel complesso, è passabile e solo la metà di esso incontra il mio gusto (ovviamente parlo della pista in pietra).

Nell’arco della serata si sono alternati 4 dj, divisi nelle due sale nell’arena numero 1: Dj Gigi, proveniente dal Company di Milano, e Rino Sorrentino dal Macholato di Napoli che ci hanno deliziato con i loro pezzi electro. Nell’arena numero 2 per gli orsi più danzerecci  Dj Maxc e Paskal ambedue di Roma a quanto pare.

Nulla da dire sulla qualità degli alcolici (devo smettere di bere!): un plauso ai barman e all’organizzazione! Unico imprevisto la pioggia che però non ha fermato parecchi temerari che goliardicamente affollavano il giardino all’ingresso, nonostante l’umidità.

A malincuore, a fine serata, son dovuto rientrare alla base (un napoletano DOC non può assentarsi a lungo durante le serate natalizie pena l’espulsione dalla famiglia) ma i miei contatti romani mi hanno assicurato che anche le serate seguenti non sono state da meno!

Un bacio dal vostro alquanto stressato dalle feste Turbolento

PS: complimenti all’organizzazione che riesce a muovere così tanti Orsi!

PPS: In giro ho notato un uomo in bretelle di pelle, mi contatti: le voglio anch’io!

yggtorrentz telecharger | click | torrent search