Un orso nei palazzi nuovi che crollano

Un orso nei palazzi nuovi che crollano

Giovedì sera, letteralmente trascinato dal Gattosalsiccia, alla veneranda età che mi porto sulle spalle, siamo andati al concerto degli Einstürzende Neubauten (letteralmente “Palazzi nuovi che crollano”).

Costituiti a Berlino nel 1980 da Blixa Bargeld, chitarrista dei Bad Seeds (vedi Nick Cave), gli Einstürzende Neubauten hanno rappresentato negli ultimi vent’anni una parte importante dell’avanguardia rock industriale, proponendo una musica caratterizzata da forme distorte, martellanti, cupe e ossessive.

Divertente scoprire che dopo quasi 30 anni di tubi, molle, oggetti che rotolano, bidoni suonati come bonghi di un’improbabile “blade runner” acustica, tutto si sia stemperato.

Intendiamoci: non era un concerto di Barbra Streisand! La musica è rimasta bella martellante, forte, in grado di stimolare anche le cellule più assopite, ma il tutto è stato miscelato, omogeneizzato, per cosi dire “inquadrato”. Le sonorità aspre e dissonanti sono diventate un continuum architettonico-sonoro ben riuscito. Le distorsioni musicali della chitarra elettrica e degli oggetti metallici erano un tutt’uno con le note del basso e delle percussioni.

Più o meno due ore di concerto, molto gradevole (e chi lo avrebbe detto degli Einstürzende!).

Mi sono chiesto “Sono loro che si sono ammorbiditi e adeguati al gusto musicale corrente o è successo qualcosa d’altro?”. La risposta sta nel mezzo: dopo decenni a sperimentare nuovi suoni e azzardati accostamenti acustici, il gruppo di Berlino ha metabolizzato i rumori e li ha ricomposti in un contesto più armonico, per cosi dire più orecchiabile.

E in secondo luogo gli anni passano per tutti (heheh).

Se non ci siete andati vi siete persi un piccolo angolo di musica, ben arredato e piacevole.

http://www.neubauten.org/en-home.html

Pizzicaluna

yggtorrentz telecharger | click | torrent search