Party Ufficiale Genova Pride 2009

Party Ufficiale Genova Pride 2009

Orfano della redazione, dopo essermi rifocillato e riposato dal provante corteo genovese e riacquistato un minimo di equilibrio psicofisico in compagnia dei Bearsitter G&G, mi sono recato alla serata conclusiva del Genova Pride 2009.

La struttura che ha ospitato oltre duemila persone è stata il padiglione S della Fiera del Levante di Genova: uno dei primi esempi europei di tensostruttura di grandi dimensioni.

genova pride freebear bear chaser admirer gay genovapride party

La struttura si sviluppa su tre piani: il piano terreno del diametro di 160 metri e due gallerie, per una superficie espositiva di trentunmila metri quadrati.

Per l’occasione, al centro della tensostruttura sono state create tre piste da ballo: una centrale con un mega schermo a led e due laterali con mega screen a proiezione. Una delle due piste è stata curata dal gruppo ursino bolognese “Feed theBear” che si è fatto carico di esportare la cultura Bear in questo evento (Temerari!).

Devo essere sincero: la vera bolgia si è creata nella pista centrale, più grande e con maggiori effetti. Le altre due piste sono state forse penalizzate dalla posizione e hanno quindi faticato a riempirsi.

Il culmine della serata, con relativo picco d’affluenza, è stato intorno alle due e mezza, ora in cui i corridoi tra le piste erano ormai ridotti veramente all’osso.

genova pride freebear bear chaser admirer gay genovapride party

Diciamo che, come tutti gli eventi ufficiali di fine Pride,  anche questo è stato premiato con un affluenza eccezionale.
Se posso però permettermi una piccola critica, forse ambienti così ampi, anche se d’effetto, alla fine risultano un po’ dispersivi. Credo che con me siano d’accordo tutte quelle persone che sonnecchiavano sulle gradinate (compresi i miei due Bearsitter) che hanno preferito guardare comodi lo spettacolo di laser e massa umana sottostante!

Dal quasi tornato normale Turbolento, ma ancora con un forte scompenso biochimico, un bacio!

PS : piccola nota en passant: ma un ora e mezza di tributo al defunto Michael Jackson era proprio necessaria?

N.B.: Costo della serata 10 euro di ingresso (esclusa consumazione), più 5 euro di consumazione analcolica, più 8 euro di consumazione  superalcolica, più 2 euro di deposito trucchi e borsette.

yggtorrentz telecharger | click | torrent search