Immanuel Casto

Immanuel Casto

In attesa di terminare il pezzo su Madonna e il suo nuovo album, dopo aver parlato delle Sorelle Martinetti, sempre alla ricerca di bella musica da proporvi , sono inciampato in una vera chicca: Immanuel Casto!

Siamo veramente al non plus ultra ! So bene che al peggio non c’è mai fine ma qui si rischia il vero collasso spaziotemporale!

“Battito Anale” non è descrivibile! Seguono capolavori come “ Ma che bella cappella”, “profondo” pezzo sul problema dei preti pedofili, e “Coiti nel buio” sentita perifrasi della poetica della dark room.

Con “Bondage” l’ecclettico “artista” si lancia nell’uso spregiudicato dell’idioma d’oltralpe, in un “legato” che raggiunge picchi di rara inutilità.

Si può vivere benissimo senza averle ascoltate, anzi forse si vivrebbe meglio, ma se siete in vena di farvi due sane risate, Battito Anale può alleviarvi una mattinata un po’ grigia.

Divertente è il modo di proporsi, utilizzando internet e youtube in particolare.

Peccato che per fare qualcosa di divertente si debba sempre essere volgari e scherzare su argomenti che di divertente hanno ben poco.
Ps: un grazie a Gino per la segnalazione
Salut

http://www.youtube.com/watch?v=U2n71Dzc9nE

yggtorrentz telecharger | click | torrent search