Gay Pride: Forza nuova dice “No!”. FreeBear risponde “Chissenefrega!”

Gay Pride: Forza nuova dice “No!”. FreeBear risponde “Chissenefrega!”

Con una vera botta d’originalità mai vista prima Forza Nuova fa sapere al mondo intero di essere contraria al Gay Pride.

forza nuova basta froci

Ma la creatività della Destra reazionaria Italiana non si ferma qui e annuncia una ferma e civile protesta.

Per la serie “il luogo comune ci fa una pippa” puntualizzano che a loro “non interessa quello che fanno gli italiani nella loro camera da letto”, che l’evento è “un’eccessiva spettacolarizzazione del mondo e della tendenza omosessuale volta a ledere i supremi valori della vita e della famiglia”.

Ciliegina sulla torta delle ovvietà viene ribadito il secco “No” di Forza Nuova al matrimonio gay.

Ebbene cari lettori (orsi e non orsi) di FreeBear, il plurisfaccettato blog che ha peli ovunque tranne che sulla lingua, che cosa vogliamo rispondere ai simpatici e originalissimi esponenti di Forza Nuova? Andiamo con ordine.

Punto primo: avete tutto il diritto di esprimere la vostra contrarietà nei confronti di una manifestazione per la rivendicazione dei diritti di una minoranza. Pur tuttavia un bel chissenefrega mi sembra quanto meno d’obbligo!

Punto secondo: a voi non interessa cosa facciano gli italiani nella propria camera da letto, ma agli Italiani interessa ciò che la destra fa nella camera dei Deputati, di come vengano impiegati i soldi delle tasse dei lavoratori per il benessere della Nazione e dell’Europa intera.

Punto terzo: quali sarebbero i supremi valori della vita? Il decoder digitale terrestre pagato in parte con contributi statali, ossia lo stesso denaro pubblico che sarebbe dovuto andare alla ricerca? Il SUV megaruotato distruggi marciapiedi che può circolare liberamente nei centri storici dei nostri paesi? Il televisore multipollice acquistato indebitandosi a vita con rate piccole piccole? Il trascorrere quasi due terzi della propria esistenza a svolgere un lavoro precario, sfruttati e minacciati di essere licenziati? Essere costretti a pagare una casa (cioè quello che dovrebbe essere uno dei diritti fondamentali di ogni essere umano) il quadruplo del suo effettivo valore a causa di speculazioni edilizie in grande stile? Predicare valori d’ogni sorta, lanciare strali e anatemi a chi non la pensa come te, e allo stesso tempo divorziare e risposarsi più volte, sollazzandosi con escort di quarant’anni più giovani? Sono questi gli esempi di supremi valori della vita?

Punto quarto:
vedi punto primo.

Ma in tutto questo mio sproloquio stavo dimenticando di citare il comunicato del Comitato Napoli Pride in risposta ai signori-che-hanno-capito-tutto-della-vita: “Forza Nuova, forse, non si è ancora resa conto che la comunità LGBTQ non si batte più per avere la libertà di fare quello che le pare nelle proprie camere da letto […] Le nostre battaglie ‘alla luce del sole’ non hanno come obiettivo né la spettacolarizzazione, né l’esibizione, ma la rivendicazione di diritti negati a tanti/e cittadini/e di questo paese“.

Ma non facciamoci il sangue amaro per queste tristi affermazioni! Perdoniamoli perché siamo mossi da buoni principi, ma soprattutto… siamo per la pace… sempre!

Fonte, nonché musa ispiratrice per l’articolo: NapoliGayPress

yggtorrentz telecharger | click | torrent search