Galleria de’ Serpenti

Galleria de’ Serpenti

Capitolo Secondo: “Galleria de’ Serpenti” (ovvero “Io sono Leggenda” o meglio “Voce di un uomo che grida nel deserto” o fate voi…)

Eccomi giunto alla seconda parte del mio resoconto scritto. Non mi sbilancio sull’organizzazione. Non potrei e forse non ne sarei in grado.

Sta di fatto che, se il Subwoofer è il Subwoofer, ci sarà un perché. Probabilmente non sono in grado di capirne la filosofia che vi è dietro, ma sono convinto che siano molto, ma molto più di quello mi è stato invece offerto alla Galleria de’ Serpenti, e cioè: un bagno alla turca  puzzolente, un “Rum & Cola” senza bollicine dal sapore ignoto e un “Vodka Lemon” al sapore di vomito di cammello (volevo dare una seconda chance al barman).

Non mi dilungo sull’avventura, in bagno, con un dispenser di sapone molto generoso e un rubinetto rotto (l’unico rubinetto dell’unico lavandino presente). Per fortuna c’erano le salviette per asciugarsi le mani, o qualcuno avrebbe potuto fraintendere… vedendo le mie estremità ricoperte di quella mucillagine biancastra : - )

Certo, di orsi e orsetti, di ciccia e pelo se ne sono visti un bel po’!

La musica davvero eccellente!

Beh, se permettete, visto che è stato il mio primo evento romano, (in realtà è il secondo dopo il gay pride nazionale del 2007), mi riservo di partecipare al prossimo, magari in una location migliore (spero!).

Prezzo della serata a via dei Serpenti: 10 euro + 2 di guardaroba (al pezzo: fortunatamente avevo solo la giacca) + 5 euro di seconda consumazione (offerta da un gentil orsetto: le mie bretelle fanno sempre effetto).

PS: Ma la galleria de’ Serpenti non è una galleria d’arte? Apprezzo lo sforzo per l’essere alternativi ma mi permetto di dissentire!

PPS: Ops… forse era un modo carino per dire che noi orsi siamo opere d’arte! Che sciocco che sono! : - )

yggtorrentz telecharger | click | torrent search