Arrivo a Parigi

Arrivo a Parigi

Siamo arrivati a Parigi con un volo EasyJet da Milano Linate (www.easyjet.com), non eccessivamente “low cost” (circa centonovanta euro in due per la sola andata), ma indubbiamente comodo rispetto al più lontano aeroporto di Malpensa situato, per chi non lo sapesse, a una cinquantina di kilometri da Milano.

Decoroso anche l’aeromobile, a differenza della precedente esperienza con Ryanair: partenza da Milano Orio al Serio (Bergamo), arrivo a Parigi Beauvais, dirottamento causa nebbia a Lille (più vicina a Rotterdam che alla capitale francese), un paio d’ore per tornare a Beauvais e un’altra ventina di euro per arrivare in città, stravolti come delle salviettine detergenti “Au citron” usate.

L’albergo più economico che siamo riusciti a trovare, dopo un’agile ricerca su http://www.hotels-paris.fr, è stato l’hotel “École centrale" (http://www.hotelecolecentralel.com) , grazioso luogo a cinque minuti dal Centre Pompidou, molto accogliente, affiliato al circuito gay parigino, dotato di connessione WiFi gratuita. Il tutto per novanta euro circa.

yggtorrentz telecharger | click | torrent search