A spasso intorno al Colosseo

A spasso intorno al Colosseo

Questa volta, contrariamente al precedente articolo, non vi parlerò di un evento della mia città, bensì di ciò che i miei “Super Sensi” di novello FreeBear hanno captato, a spasso per la splendida città di Roma.

Per pura velleità stilistica dividerò questo mio intervento in due parti.

Capitolo Primo: “Crema e Cioccolata” (ovvero: una gelateria alquanto calda e pelosa)

Appena sbarcato nella Capitale, per rilassarmi dal tormentato viaggio in treno da Napoli a Roma (si ringraziano le Ferrovie dello Stato per avermi messo di umore nero), ho deciso di far visita a due vecchie conoscenze, ossia i miei “Beargelatai” preferiti, conosciuti grazie a questo fantastico blog.

Non mi dilungo molto nel descrivervi la bontà dei gelati, né tanto meno su quello che troverete di buono nella gelateria. Posso solo assicuravi che il gelato è ottimo e che non c’è solo quello da gustare (vedere articolo già pubblicato da Pizzicaluna il 04/02/2008).

La particolarità che mi affascina del progetto IcecreamBear è l’affabilità dei gestori, delle persone che collaborano con loro, e soprattutto la massa pelosa e cicciosa che affolla le panchine antistanti la gelateria dopo che lo struscio turistico romano è cessato.

Vi dirò: le persone che più mi hanno colpito non sono puramente Bear, vi invito infatti a scoprire che spesso è meglio sedersi su una panchina e fare due chiacchiere con una meravigliosa creatura di nome Miranda che godere per alcuni minuti di una calda “Pelliccia da dark room”!

Oppure che si può passare un’ora a disquisire sull’effetiva utilità di Facebook e stupirsi che è quasi impossibile cancellare il proprio account. Esiste infatti un questionario per dla disattivazione che riporta l’affermazione “Facebook mi ha rovinato la vita!”.

Chiudo implorando la popolazione bear romana di salvare le nuove generazioni plantigrade alquanto confuse! Non se po’ senti uscire dalla bocca di certi orsetti che “Woof!”  (notoriamente saluto internazionale ursino) significa “Scopabile”!

Vi prego, vi supplico anche di far capire loro che non basta essere panciuti e irsuti per essere un Orso, ma che dietro l’aspetto deve esserci uno stile di vita. Ma soprattutto una personalità adeguata all’appellativo Orso! E che si può essere felici essendo grossi, più o meno pelosi pur non essendo orsi : - D

Dal vostro inviato speciale Turbolento

yggtorrentz telecharger | click | torrent search